Archive for marzo 2012

Carlo Favaretti

L’ISQuA (International Society of Quality in Healthcare) ha lanciato un dibattito su: “There really is no evidence that accreditation has improved the quality of care provided in hospitals or patient safety; in fact, the number of adverse events is increasing.”

Un moderatore e quattro interventi iniziali, due a favore e due contro, sulla “mozione”.

Il 67% dei partecipanti al dibattito non crede nella mozione: ritiene cioè che l’accreditamento sia efficace.

Appartengo a questo 67%!

 

http://www.isquaknowledge.org/communities/accreditation/debate1/opening-statements/

View original post

Carlo Favaretti

Martedì 13 Marzo 2012

In che modo ci si prende cura delle persone negli ultimi giorni di vita?

Lindqvist et al. hanno chiesto agli staff che assistono le persone negli ultimi giorni di vita di descrivere gli interventi non farmacologici. Nello studio sono stati coinvolti 16 gruppi impegnati nell’assistenza palliativa di persone malate terminali di cancro provenienti da 9 paesi, tra cui l’Italia.

I gruppi di lavoro hanno creato un elenco di 914 interventi (statements), che possono essere raggruppati in tre categorie:
• Assistenza all’individuo che comporta contatto con il corpo: molti interventi riguardavano la cura della bocca, la comodità della posizione; un argomento molto sentito anche la capacità di sapersi astenere dal “fare comunque qualcosa”,.
• Ascolto e dialogo, soprattutto con i familiari: “osare stare in silenzio con la persona in punto di morte”, “trovare un equilibrio tra il non nascondere informazioni…

View original post 251 altre parole

Carlo Favaretti

Tre tweet interessanti di Antoine Flahaut, Directeur de l’Ecole des hautes études en santé publique francese.

In inglese!

Culture and Health. The NL has the highest rate (41%) of physical activity in adults among European countries: bike is a cultural habit in the NL!

France has 7th lowest rate of obesity in EU. Its tasty cuisine is the fatiest. But we keep our 3 meals per day and nothing in between habit!

Sweden has 4 times less lung cancers than EU countries. Only 17% of the population is smoking, thanks to their cultural use of snus (12% of Swedish pop) !

View original post

Effectiveness of physical activity promotion based in primary care: systematic review and meta-analysis of randomised controlled trials

Interessante articolo pubblicato sul British Medical Journal

http://www.bmj.com/highwire/filestream/575799/field_highwire_article_pdf/0.pdf

HPH&HS: Corso di formazione con Paolo De Pieri a Udine

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Maria della Misericordia di Udine rilancia la sua partecipazione alla rete regionale HPH del Friuli Venezia Giulia.

Nominato il nuovo coordinatore: Raffaele Zoratti, internista e endocrinologo. Un nuovo adepto, molto motivato e molto preparato che coordina anche un gruppo di lavoro multidisciplinare

Nominato il nuovo comitato HPH ospedaliero, presieduto da Giovanni Guarrera, direttore medico di presidio.

A sostegno di questo rilancio è stato programmato un corso di una giornata, in due edizioni consecutive il 28 e 29 marzo 2012, che sarà svolto da Paolo De Pieri.

Il programma è il seguente:

Principi e concetti a sostegno della promozione della salute

Discussione

Il programma HPH

Iniziative concrete

Discussione

Strumenti per lo sviluppo della promozione della salute in ospedale

Discussione.

Carlo Favaretti

NICE ‘do not do’ recommendations

What are the NICE ‘do not do’ recommendations?

During the process of guidance development NICE’s independent advisory bodies often identify NHS clinical practices that they recommend should be discontinued completely or should not be used routinely. This may be due to evidence that the practice is not on balance beneficial or a lack of evidence to support its continued use. It is these recommendations that have been pulled together into the ‘do not do’ recommendations database.

The NICE ‘do not do’ recommendations database was created, and is maintained, by NICE’s Research and Development team. Read further information about the team´s work.

What is in the NICE ‘do not do’ recommendations database?

The NICE ‘do not do’ recommendations database contains all the ‘do not do’ recommendations that have been made since 2007. These have been abstracted from NICE cancer service guidance, clinical guidelines, interventional procedures…

View original post 196 altre parole

Carlo Favaretti

Nell’anno accademico 1985-1986, l’Università di Harvard invita Calvino a tenere le Charles Eliot Norton Poetry Lecture. Il termine poetry significa ogni forma di comunicazione poetica, letteraria, musicale figurativa.

La seconda “Lezione” riguarda la rapidità.

Ecco una frase veramente profetica sulla quale meditare:

“Dato che in ognuna di queste conferenze mi sono proposto di raccomandare al prossimo millennio un valore che mi sta a cuore, oggi il valore che voglio raccomandare è proprio questo: in un’epoca in cui altri media velocissimi e di estesissimo raggio trionfano, e rischiano d’appiattire ogni comunicazione in una crosta uniforme e omogenea, la funzione della letteratura è la comunicazione tra ciò che è diverso in quanto è diverso, non ottundendone bensì esaltandone la differenza, secondo la vocazione propria del linguaggio scritto.”

View original post